Riflessioni

Paradossi, viviamo in un mondo incredibilmente paradossale.

By 25 Marzo 2014 Novembre 25th, 2018 No Comments

 

In questo periodo sto lavorando alla stesura del mio nuovo disco GLASS, un concept album basato sulla bellezza e sulla distruzione di quel vetro invisibile ai nostri occhi che il mondo odierno ha ormai fissato nella media delle persone. Fuori è una bella giornata. Finalmente il sole si è riconquistato il suo spazio. Questo è quel periodo dell’anno, assieme all’autunno, che amo di più; un periodo fatto per riflettere e pieno di cambiamenti. Basta osservare il mondo intorno a noi che, lentamente, cambia preparandosi all’arrivo di una nuova stagione. Ed oggi sono ricapitato, quasi per caso, su un vecchio articolo sui saldi italia 2014, che avevo condiviso sulla mia pagina facebook agli inizi di gennaio che parlava del paradosso in cui viviamo dettato dall’APPARIRE e dal CONSUMARE. Ho deciso di mantenere solamente la foto che era stata scelta in testa all’articolo perchè vale molto più di mille parole.
Perchè parlo di tutto questo? Presto lo scoprirete…glass sta lentamente prendendo forma. Ma questa, è tutta un’altra storia…

La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti, fare lavori che odiamo per comprare cazzate che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo né uno scopo né un posto. Non abbiamo la Grande Guerra né la Grande Depressione. La nostra Grande Guerra è quella spirituale, la nostra Grande Depressione è la nostra vita. Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinto che un giorno saremmo diventati miliardari, miti del cinema, rock stars. Ma non è così.

Le cose che possiedi alla fine ti possiedono.

Chuck Palahniuk, “Fight Club”

 

Christian DeLord Carlino

Christian DeLord Carlino

Mi chiamo Christian Carlino, in arte DeLord, classe 1985. Pianista, compositore e creativo dall’animo pop ma con innata la voglia di imparare e formulare sempre nuove idee. La libertà di espressione fa parte del mio modo di essere e trova forma nelle mie passioni.

Leave a Reply